Tag Archive: terribile


STRANEZZE BIBLICHE 12

1 CronacheImmagine

Come se non fosse abbastanza noiosa la prima volta, i dieci versetti della genealogia di Saul sono ripetuti nei capitoli successivi. (8:29-38) e (9:35-44).

“La fama di Davide si diffuse in tutti i paesi, mentre il Signore lo rendeva terribile fra tutte le genti.” Certamente….un uomo di Dio deve governare destando terrore. (14:17).

Davide porta sul capo una corona del peso di 1 talento (34 kg). (Doveva avere un collo eccezionalmente forte.) (20:02).

Qui si parla chiaramente di esseri non umani, ma giganti a sei dita (20:04-08)

Satana dà ordini a Davide. Qualcuno nota qualche differenza rispetto agli ordini che impartisce Dio? (21:01)

Secondo questo versetto, l’esercito di Davide aveva 1.100.000 uomini provenienti da Israele e 470.000 uomini di Giuda, Naturalmente, a meno che la storia ufficiale sia falsa, questo numero è ridicolmente alto per un combattimento tra due eserciti tribali del 1000 aC. (Gli Stati Uniti avevano circa 1.370.000 soldati in servizio attivo nel 2001.)  (21:05)

Dio, prima ordina all’angelo di distruggere Gerusalemme, ma poi si pente e ci ripensa. (21:15)

Il re Davide raccoglie 10.000 darìci per la costruzione del tempio di Gerusalemme. Ciò è particolarmente interessante in quanto il nome “darìci” fu dato alle monete dopo il regno di Dario I, il quale visse circa cinquecento anni dopo Davide. (29:07)

STRANEZZE BIBLICHE 5

The Ten Commandments

Image by Andres Rueda via Flickr

DEUTERONOMIO

Dove possiamo andare noi? I nostri fratelli ci hanno scoraggiati dicendo: Quella gente è più grande e più alta di noi; le città sono grandi e fortificate fino al cielo; abbiamo visto là perfino dei figli degli Anakiti. (1:28) Anche qui troviamo la presenza di esseri giganteschi che occupano la terra promessa.

Il Signore mi disse: Non attaccare Moab e non gli muovere guerra, perché io non ti darò nulla da possedere nel suo paese; infatti ho dato Ar ai figli di Lot, come loro proprietà. (2:9) Ricordiamo che i figli di Lot sono nati da un’unione incestuosa come si legge in Genesi 19:30-38

Ed erano anch’essi riputati giganti, come gli Anachiti; e i Moabiti li chiamavano Emei. (2:10-11) I giganti dovevano essere molto comuni all’epoca.

Og, re dei giganti, era un uomo alto, anche per gli standard. Il suo letto misurava 9 X 4 cubiti (circa 4 metri di lunghezza e 1,78 metri di larghezza). (03:11)

Non aggiungerete nulla a ciò che io vi comando e non ne toglierete nulla; ma osserverete i comandi del Signore Dio vostro che io vi prescrivo. (4:2) Questo è uno di quei versetti che impedisce ai credenti della Bibbia di adattare certi precetti ai tempi moderni, cosicché si finisce per rimanere ancorati alla versione inedita.

Tu sarai benedetto più di tutti i popoli e non ci sarà in mezzo a te né maschio né femmina sterile e neppure fra il tuo bestiame. Il Signore allontanerà da te ogni infermità e non manderà su di te alcuna di quelle funeste malattie d’Egitto, che bene conoscesti, ma le manderà a quanti ti odiano. (7:14-15) Traducendo: chi non è israelita è spacciato in partenza… alla faccia dell’amorevolezza di Dio per tutti gli uomini e gli animali.

Anche i calabroni manderà contro di loro il Signore tuo Dio finché non siano periti quelli che saranno rimasti illesi o nascosti al tuo passaggio. Non tremare davanti ad essi, perché il Signore tuo Dio è in mezzo a te Dio grande e terribile. Il Signore tuo Dio scaccerà a poco a poco queste nazioni dinanzi a te; tu non le potrai distruggere in fretta, altrimenti le bestie selvatiche si moltiplicherebbero a tuo danno; ma il Signore tuo Dio le metterà in tuo potere e le getterà in grande spavento, finché siano distrutte. (7:20-23) Un Dio davvero terribile dunque.

Ascolta, Israele! Oggi tu attraverserai il Giordano per andare a impadronirti di nazioni più grandi e più potenti di te, di città grandi e fortificate fino al cielo, di un popolo grande e alto di statura, dei figli degli Anakiti che tu conosci e dei quali hai sentito dire: Chi mai può resistere ai figli di Anak? (9:1-2) Ancora altri giganti!

…perché il Signore vostro Dio è il Dio degli dei, il Signore dei signori, il Dio grande, forte e terribile, che non usa parzialità e non accetta regali… (10-17) Definirsi Dio degli dei è come ammettere l’esistenza di questi ultimi. Dai versetti precedenti non risulta che questo Dio terribile sia libero da parzialità né che sia contrario ai regali (vedi olocausti e sacrifici in suo onore). Ma non è finita: Non ti imparenterai con loro, non darai le tue figlie ai loro figli e non prenderai le loro figlie per i tuoi figli, perché allontanerebbero i tuoi figli dal seguire me, per farli servire a dei stranieri, e l’ira del Signore si accenderebbe contro di voi e ben presto vi distruggerebbe. (7:3-4) E ancora: …demolirete i loro altari, spezzerete le loro stele, taglierete i loro pali sacri, brucerete nel fuoco i loro idoli. Tu infatti sei un popolo consacrato al Signore tuo Dio; il Signore tuo Dio ti ha scelto per essere il suo popolo privilegiato fra tutti i popoli che sono sulla terra. (7:5-6) Questo dovrebbere rendere abbastanza chiaro con chi si aveva a che fare.

Riconoscete dunque che il Signore vostro Dio è Dio, il Dio fedele, che mantiene la sua alleanza e benevolenza per mille generazioni, con coloro che l’amano e osservano i suoi comandamenti (7:9) Dio stesso pare abbia dubbi sul fatto di essere riconosciuto come vero Dio… per forza, magari se fosse stato più coerente e meno violento… Infatti poi incoerentemente dice: “Amate dunque il forestiero, poiché anche voi foste forestieri nel paese d’Egitto”. (10:19)

…ma non mangerete nessuno di quelli che non hanno pinne e squame; considerateli immondi. (14:10) Addio frutti di mare!

Non mangiate d’alcuna carne morta da sè; dalla a mangiare al forestiero che sarà dentro alle tue porte, o vendila ad alcuno straniero… (14:21)

La donna non si metterà un indumento da uomo né l’uomo indosserà una veste da donna; perché chiunque fa tali cose è in abominio al Signore tuo Dio. (22:05) Si capisce perché l’omosessualità è ancora un tabù

Non entrerà nella comunità del Signore chi ha il membro contuso o mutilato. Il bastardo non entrerà nella comunità del Signore; nessuno dei suoi, neppure alla decima generazione, entrerà nella comunità del Signore. (23:2-3) Quindi, se avete intenzione di andare in chiesa Domenica prossima, siate pronti a dimostrare che i genitali siano integri e non dimenticate il vostro certificato di nascita e dati genealogici almeno per le ultime dieci generazioni.

Quando i fratelli abiteranno insieme e uno di loro morirà senza lasciare figli, la moglie del defunto non si mariterà fuori, con un forestiero; il suo cognato verrà da lei e se la prenderà in moglie, compiendo così verso di lei il dovere del cognato… Ma se quell’uomo non ha piacere di prendere la cognata, essa… gli si avvicinerà in presenza degli anziani, gli toglierà il sandalo dal piede, gli sputerà in faccia e prendendo la parola dirà: Così sarà fatto all’uomo che non vuole ricostruire la famiglia del fratello. La famiglia di lui sarà chiamata in Israele la famiglia dello scalzato. (25:5-10)

Il forestiero che sarà in mezzo a te si innalzerà sempre più sopra di te e tu scenderai sempre più in basso. Egli presterà a te e tu non presterai a lui; egli sarà in testa e tu in coda. (28:43-44) In questo modo ognuno rimane orso a casa propria cosicché la cultura e la conoscenza possano andare a farsi friggere.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: