SalmiImage

Dalle sue narici saliva fumo, dalla sua bocca un fuoco divorante; da lui sprizzavano carboni ardenti. (18:9) Wow! Che Dio amorevole!

Cavalcava un cherubino e volava, si librava sulle ali del vento. (18:11) “Kerub” = oggetto metallico pesante.

Sono traviati gli empi fin dal seno materno, si pervertono fin dal grembo gli operatori di menzogna. (58:4) Prima ancora di parlare già sarebbero peccatori. Per fortuna che Dio stesso li avrebbe creati.

Tu, Signore, Dio degli eserciti, Dio d’Israele, lèvati a punire tutte le genti; non avere pietà dei traditori. Annientali ( i pagani) nella tua ira, annientali e più non siano; e sappiano che Dio domina in Giacobbe, fino ai confini della terra. (59:6,7-14) Nessuna libertà di religione e credenze, quindi per punizione vanno annientati.

Non ucciderli, perché il mio popolo non dimentichi, disperdili con la tua potenza e abbattili, Signore, nostro scudo. (59:12) Alla faccia della misericordia divina!

I carri di Dio sono migliaia e migliaia: il Signore viene dal Sinai nel santuario. (68:18) Dio ha una concessionaria del carro.

All’udirli il Signore ne fu adirato; un fuoco divampò contro Giacobbe e l’ira esplose contro Israele…(78:21) Li ha uditi con l’auricolare.

l’uomo mangiò il pane degli angeli, diede loro cibo in abbondanza. (78:25) Chissà che buono che doveva essere questo pane.

Colpì alle spalle i suoi nemici, inflisse loro una vergogna eterna. (78:66) I vigliacchi colpiscono alle spalle.

Salmo. Di Asaf. Dio si alza nell’assemblea divina, giudica in mezzo agli dei. (82:1) Un Dio unico che si trova a fare un assemblea in mezzo ad altri come lui. Poi si dice: «Voi siete dei, siete tutti figli dell’Altissimo». Eppure morirete come ogni uomo, cadrete come tutti i potenti. (82:6,7) Dei mortali? Interessante!

“Il giusto fiorirà come palma, crescerà come cedro del Libano;”…”Nella vecchiaia daranno ancora frutti, saranno vegeti e rigogliosi,” (92:13,15) Questo significa che i malvagi sono facilmente riconoscibili perché magri, sterili ed affamati.

Davanti a lui cammina il fuoco e brucia tutt’intorno i suoi nemici. (Chissà che carro usava) Le sue folgori rischiarano il mondo…(Sparava fulmini come Zeus) I monti fondono come cera davanti al Signore…( Potenza nucleare) Siano confusi…chi si gloria dei propri idoli. Si prostrino a lui tutti gli dei! (97:3,4,5,7) (Ma quanti Dei c’erano?)

Il Signore ha giurato e non si pente…(110:4) (Ma come? Da quando Dio ha bisogno di giurare?)

Invano vi alzate di buon mattino, tardi andate a riposare e mangiate pane di sudore: il Signore ne darà ai suoi amici nel sonno. (127:2) (Gli amici di Dio non devono lavorare per mangiare)

Percosse l’Egitto nei suoi primogeniti: perché eterna è la sua misericordia…Travolse il faraone e il suo esercito nel mar Rosso: perché eterna è la sua misericordia…Percosse grandi sovrani perché eterna è la sua misericordia…uccise re potenti: perché eterna è la sua misericordia.(136:10,15,17,18) (Se fosse stato meno misericordioso che sarebbe successo?)