2 Re

i profeti: eliseo

 

Elia dimostra di essere “un uomo di Dio” bruciando 102 uomini. (1:10, 12)

Dio manda due orsi a sbranare 42 bambini piccoli perché hanno preso in giro la calvizie di Eliseo. (2:23-24)

Dio fa udire dei forti rumori per spaventare i siriani. Bella mossa! (07:06)

Come hanno potuto rivoltarsi gli Edomiti, quando tutti i loro maschi erano già stati uccisi in 1 Re (11: 16)? (08:22)

Eliseo dice a Ioas di lanciare una freccia fuori dalla finestra. Ioas esegue, allora Eliseo gli garantisce che così facendo “colpirà i siriani” fino a sterminarli (13:15-17)

Eliseo dice a Ioas di colpire la terra con la sua freccia. Ioas la colpisce tre volte, poi si ferma. Eliseo allora s’incazza, dicendo che avrebbe dovuto colpire il terreno cinque o sei volte. Se lo avesse fatto, allora la Siria sarebbe stata sterminata. (13:18-19) Insomma! Come si fa a colpire la terra solo 3 volte… mica stiamo giocando a freccette!

Ezechia, figlio di Acaz, cominciò a regnare quando aveva 25 anni. Suo padre aveva 36 anni quando subentrò Ezechia (16:2). Così Acaz aveva solo undici anni quando generò Ezechia! (18:1-2)

Mentre Ezechia era occupato a fare cose che erano “giuste agli occhi del Signore”, ha rotto il serpente di bronzo che Dio disse a Mosè di fare in Numeri (21: 8). (18:3-4)

Un “angelo del Signore” uccide 185.000 uomini assiri durante il sonno. (19:35) Viva la lealtà!

Adesso Dio se la prende con Gerusalemme (21:12-15)