Tag Archive: angelo del Signore


STRANEZZE BIBLICHE 11

2 Re

i profeti: eliseo

 

Elia dimostra di essere “un uomo di Dio” bruciando 102 uomini. (1:10, 12)

Dio manda due orsi a sbranare 42 bambini piccoli perché hanno preso in giro la calvizie di Eliseo. (2:23-24)

Dio fa udire dei forti rumori per spaventare i siriani. Bella mossa! (07:06)

Come hanno potuto rivoltarsi gli Edomiti, quando tutti i loro maschi erano già stati uccisi in 1 Re (11: 16)? (08:22)

Eliseo dice a Ioas di lanciare una freccia fuori dalla finestra. Ioas esegue, allora Eliseo gli garantisce che così facendo “colpirà i siriani” fino a sterminarli (13:15-17)

Eliseo dice a Ioas di colpire la terra con la sua freccia. Ioas la colpisce tre volte, poi si ferma. Eliseo allora s’incazza, dicendo che avrebbe dovuto colpire il terreno cinque o sei volte. Se lo avesse fatto, allora la Siria sarebbe stata sterminata. (13:18-19) Insomma! Come si fa a colpire la terra solo 3 volte… mica stiamo giocando a freccette!

Ezechia, figlio di Acaz, cominciò a regnare quando aveva 25 anni. Suo padre aveva 36 anni quando subentrò Ezechia (16:2). Così Acaz aveva solo undici anni quando generò Ezechia! (18:1-2)

Mentre Ezechia era occupato a fare cose che erano “giuste agli occhi del Signore”, ha rotto il serpente di bronzo che Dio disse a Mosè di fare in Numeri (21: 8). (18:3-4)

Un “angelo del Signore” uccide 185.000 uomini assiri durante il sonno. (19:35) Viva la lealtà!

Adesso Dio se la prende con Gerusalemme (21:12-15)

STRANEZZE BIBLICHE 7

Yael Killing Sisera, by Palma the Younger.

GIUDICI

 

“Il Signore … non potè espellere gli abitanti della valle, perché muniti di carri di ferro”. (01:19)

Dio ha promesso più volte che avrebbe scacciato tutti gli abitanti delle terre incontrate. Ma questi versetti mostrano che Dio non è riuscito a mantenere la sua promessa sin da quando iniziò a condurre i Cananei. (01:21, 27, 30)

Un angelo del Signore rimproverò gli Israeliti per essere stati troppo tolleranti verso le credenze religiose dei popoli che sono stati massacrati. Egli dice loro che, poiché non hanno completato il loro lavoro (di uccidere tutti), Dio allo stesso modo non li scaccerà (come ha promesso di fare). Ma li manterrà al loro fianco in modo che gli Israeliti possano essere ingannati dai loro falsi dei. (2:1, 3)

“Allora si accese l’ira del Signore contro Israele e li mise in mano a razziatori, che li depredarono; li vendette ai nemici che stavano loro intorno ed essi non potevano più tener testa ai nemici.” (2:14) A che prezzo li avrà venduti?

“I figli d’Israele gridarono al Signore: egli [Sisera, non Dio] aveva novecento carri di ferro”. Eppure, pochi versetti prima (1:19) Dio fu sopraffatto dai carri di ferro. (04:03) Il tutto è molto simile a ciò che sembra un accordo diplomatico/politico

“Dal cielo le stelle diedero battaglia, dalle loro orbite combatterono contro Sisara.” Ammesso che le stelle possano combattere… (5:20)

“Poiché venivano con i loro armenti e con le loro tende e arrivavano numerosi come le cavallette – essi e i loro cammelli erano senza numero – e venivano nel paese per devastarlo. Israele fu ridotto in grande miseria a causa dei Madianiti…” (6:5-6) Ogni Madianita maschio è stato ucciso durante il tempo di Mosè (Numeri 31:7) Come è possibile che solo 200 anni dopo fiorirono come cavallette?

Gedeone ha bisogno di maggiori indicazioni per convincersi che Dio non gli sta mentendo. (Il segno della carne bruciata (6:20-21) non lo soddisfa.) Così mette un po’di lana per terra e chiede a Dio di farlo bagnare di rugiada, mantenendo il terreno circostante asciutto. Dio esegue tranquillamente, ma Gedeone non è ancora sicuro di poter avere fiducia in Dio, così gli chiede di invertire il trucco, e rendere il terreno bagnato e la lana asciutta. Dopo questi prodigi di immensa potenza Gedeone pare essersi finalmente convinto. (6:36-40)

“Il Signore disse a Gedeone: «La gente che è con te è troppo numerosa, perché io metta Madian nelle sue mani; Israele potrebbe vantarsi dinanzi a me e dire: La mia mano mi ha salvato.” (07:02) Pare che a Dio non piaccia condividere il vanto per i suoi omicidi.

Il vino … rallegra Dio e l’uomo. Così Dio beve vino ed è felice. (09:13)

Dio era arrabbiato con Israele, così li ha venduti ai Filistei. (In precedenza li aveva venduti al re di Mesopotamia (3:8) e Canaan (4:2).) (10:07)

“E il Signore disse ai figli d’Israele … Io non vi libererò più … Andate a gridare agli dei che avete scelto.” (10:11-14)

“Gli Israeliti dissero al Signore: «Abbiamo peccato; fà di noi ciò che ti piace; soltanto, liberaci in questo giorno». Eliminarono gli dei stranieri e servirono il Signore, il quale non tollerò più a lungo la tribolazione di Israele”. (10:15-16) C’è voluto poco per convincerlo

42.000 Efraim non sono capaci di pronunciare correttamente la parola “Scibbolet” e per questo vengono uccisi dall’esercito di Jefte. (12:06)

“Gli Israeliti tornarono a fare quello che è male agli occhi del Signore e il Signore li mise nelle mani dei Filistei per quarant’anni.” (13:1) E ridaglie!

“L’angelo del Signore apparve a questa donna e le disse: «Ecco, tu sei sterile e non hai avuto figli, ma concepirai e partorirai un figlio.” (13:2-3) Ma non si chiamerà Gesù!

“Il bambino sarà un nazireo fin dal seno materno “. I Nazirei (Numeri 6:6) non devono toccare i cadaveri. Ma Sansone fu un assassino di masse. Deve aver toccato centinaia di cadaveri. O ha semplicemente ucciso le sue vittime, facendo attenzione a non toccarle dopo che erano morte? (13:05)

“La donna andò a dire al marito: «Un uomo di Dio è venuto da me; aveva l’aspetto di un angelo di Dio, un aspetto terribile. Io non gli ho domandato da dove veniva ed egli non mi ha rivelato il suo nome…”. (13:06)

“L’angelo di Dio tornò ancora dalla donna, mentre stava nel campo; ma Manoach suo marito non era con lei” I mariti non sono mai in giro quando gli angeli vanno dalle donne per renderle incinta. (13:09)

Manoach e la moglie sapevano che era l’angelo di Dio perché non lo hanno mai più visto. (13:21)

“Poi la donna partorì un figlio che chiamò Sansone. Il bambino crebbe e il Signore lo benedisse.” (13:24) Notare che Sansone è stato uno dei più vili eroi della bibbia.

Il desiderio che Sansone provava per la donna filistea era opera del Signore. Faceva tutto parte del piano di Dio per uccidere i Filistei. (14:3-4)

“Mentre giungeva a Lechi e i Filistei gli venivano incontro con grida di gioia, lo spirito del Signore lo investì; le funi che aveva alle braccia divennero come fili di lino bruciacchiati dal fuoco e i legami gli caddero disfatti dalle mani. Trovò allora una mascella d’asino ancora fresca, stese la mano, l’afferrò e uccise con essa mille uomini. (15:14-15)

La stupidità di Dalila e di Sansone che emerge da questi versetti non ha limite. (6:6-14)

Gli Israeliti chiesero a Dio quale tribù dovrebbe andare in guerra con loro. Dio disse: la tribù di Giuda dovrebbe andare per prima. Quindi Giuda va in guerra, ma i Beniaminiti con i mancini dal tiro tagliente uccisero 22.000 ebrei. (20:18-21)

Dopo che 22.000 ebrei sono stati uccisi dai figli di Beniamino piangono tutto il giorno davanti al Signore. Poi chiedono di nuovo a Dio se devono andare in guerra contro Beniamino. Dio disse: sì, in modo da provare di nuovo, ed altri 18.000 Israeliti vengono uccisi. (20:23-25)

Ancora una volta tutti gli Israeliti si siedono piangenti davanti a Dio, e chiedono ancora una volta (per la terza volta), se devono attaccare i figli di Beniamino. Dio dà loro la sua solita risposta: Attaccate. Questa volta però ha promesso (stava solo scherzando le ultime due volte) che li metterà nelle loro mani. (20:26-28)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: